Masaki Nishioka

SharePoint Server
Giappone
Il sig. Masaki Nishioka (Most Valuable Professional - MVP - per SharePoint Server) ha iniziato le sue attività nella community nell’ottobre 2010, quando ha fondato un’azienda specializzata in soluzioni SharePoint Server. "Mi sono impegnato per creare ed espandere il mercato di SharePoint e da allora ho sperimentato a lungo le attività nella community. Dopo la fondazione dell’azienda, il mio obiettivo nell’ambito di queste attività si è ulteriormente sviluppato fino a comprendere la promozione della potenza di SharePoint Server per migliorare le attività in generale e non solo per espanderne il mercato", ha affermato.
 
Attualmente sta lavorando sulle fasi preliminari dello sviluppo di un pacchetto software basato su SharePoint Server e su progetti orientati principalmente alle grandi imprese. Inoltre, svolge attività di consulenza su architetture SharePoint Server, oltre a consigliare i suoi clienti sulle migliori modalità di
utilizzo di SharePoint Online. Non è un semplice “consulente”; il suo lavoro spazia dalla consulenza aziendale, che si posiziona a un livello superiore rispetto alla normale pianificazione, alla consulenza per la promozione d’uso in seguito all'implementazione di sistemi SharePoint, fino alla risoluzione dei problemi. Talvolta è definito come una sorta di "autorità SharePoint" che fornisce supporto a diverso titolo in tutte le fasi di costruzione e di sviluppo.
 
Il sig. Nishioka era un dipendente Microsoft. Anche se a quel tempo ha avuto rapporti con gli MVP, non riusciva a percepire quanto fosse in sintonia con queste attività, in quanto era prevalente la consapevolezza del suo ruolo di dipendente Microsoft. Attualmente invece ha assunto un punto di vista in linea con quello di altri MVP e sta lavorando su SharePoint come prodotto unico, mettendone in discussione i punti di forza e le debolezze, oltre a esplorarne le diverse modalità di impiego. “Cerco sempre di rendere SharePoint la scelta ideale per tutti. Potete chiamarla dedizione per il prodotto, ma ritengo che la mia passione per SharePoint Server/SharePoint Online sia cresciuta più che mai. Inoltre, la comunicazione con altri MVP è diventata più attiva dopo che a mia volta ho ricevuto il titolo. Altri MVP SharePoint Server e Office 365 sono ormai diventati cari amici per chiacchierare su SharePoint davanti a un bicchiere (anche se sono astemio)", spiega il sig. Nishioka.
 
Il sig. Nishioka, che è solito parlare con fornitori e utenti client di SharePoint (aziendali e privati) si è spesso sentito dire che i materiali di riferimento di SharePoint non sono sufficienti. In risposta a questi commenti, il sig. Nishioka ha pensato che “In effetti SharePoint è un prodotto con materiali di riferimento in abbondanza rispetto ad altri prodotti enterprise, anche se non a livello di Windows o dei prodotti Office. Questo fatto non è ben noto agli utenti". Quindi, ha pensato di fondare un sito Web per aggregare e pubblicizzare informazioni relative a SharePoint Server, il SharePoint 2013 community site. Il sito stesso è stato realizzato e reso operativo con SharePoint Server 2013. Oltre a fornire informazioni attraverso questi siti e blog, si sta occupando principalmente di sostenere e diffondere nuove tecnologie che ruotano attorno a SharePoint, comprese le app per la gara di programmazione su SharePoint. Inoltre sta lavorando in molti campi, quali la partecipazione a eventi come la SharePoint User Conference, la redazione di un libro (l’equivalente giapponese del titolo é "Introduzione facilitata a SharePoint Server 2013"), oltre a fornire informazioni a clienti e partner che intendono avvalersi maggiormente di SharePoint.
 
Sul suo biglietto da visita è riportato il logo MVP, e afferma che quando un cliente o un partner lo nota, riconosce immediatamente la sua passione. Inoltre, percepisce il valore di essere MVP quando gli viene concessa una licenza speciale o un privilegio (in qualità di MVP) in eventi all'estero e ha occasione di stringere nuove amicizie con altri MVP, e molto altro.
 
In qualità di MVP SharePoint Server, il sig. Nishioka ha voluto condividere un messaggio:
"Con la release del 2013 SharePoint Server è diventato un prodotto maturo. Sono disponibili numerose funzionalità che coprono una vasta gamma di situazioni. Devo ammettere che questo prodotto versatile possa in qualche modo demotivare molti principianti di SharePoint Server. Non si tratta di un prodotto facile ed è per questo che molti MVP (me incluso) stanno cercando di rendere l’apprendimento più semplice attraverso varie attività e iniziative. Ha un grande potenziale che può essere rilevato non appena se ne viene a contatto: basta provare a utilizzarlo per passare nel mondo di SharePoint. Prevedo che il prossimo MVP apparterrà a questo gruppo di utenti. Credo che l’IT sia un campo in cui tutti possano partecipare alle discussioni, senza alcuna importanza riguardo caratteristiche personali o età. Anche se non sono più giovane, mi piacerebbe rimanerlo almeno mentalmente e mantenere la comunicazione con coloro che si affacciano al mondo di SharePoint per ottimizzare sempre di più l'utilizzo del prodotto".