Dan C. Ardelean

Client Development
Italia
Dan è nato in Romania e il suo primo contatto con il mondo dei Personal Computer è stato nel 1992, quando il suo padre era riuscito a portargli dagli Stati Uniti un PC 386-DX2, una vera rarità in un periodo postcomunismo. Nel 2002 si è laureato in ingegneria informatica presso l’Università Tecnica “Gh. Asachi” di Iasi. In quegli anni il concetto di community in Romania era quasi inesistente, e l’unica possibilità di interagire erano le conferenze nazionali e internazionali, dove Dan è riuscito a pubblicare alcuni lavori su reti neurali, controllo predittivo e programmazione parallela. Nel 2002 Dan è arrivato in Italia e si è dedicato allo sviluppo di applicazioni mobile per dispositivi industriali. Ha conosciuto il mondo della community italiana nel 2010, quando ha aperto il suo blog dedicato a Windows Phone e, grazie a Brandon Watson, è entrato in contatto con Microsoft Italia e, in seguito, con la community DotNetLombardia. Cosi ha iniziato a tenere delle sessioni tecniche su Windows Phone e Windows 8. Nel 2013 è stato nominato Nokia Developer Champion e all’inizio del 2014 Microsoft MVP su Client Development. Ama il mondo della community perché è fatto di persone che condividono la stessa passione, le loro conoscenze, le loro esperienze - è una famiglia dove tutti si aiutano.
 
Attualmente Dan ha una piccola azienda chiamata XpressCode, che sviluppa applicazioni mobile multi-piattaforma per terzi. Usano Visual Studio e C# come linguaggio principale e i tool Xamarin per lo sviluppo iOS e Android. Questo gli permette di condividere gran parte del codice sorgente tra varie piattaforme mobile, minimizzare i costi di sviluppo per il cliente e convincerlo a sviluppare le sue applicazioni su tutte le piattaforme.
 
Dan non vede il titolo MVP solo come un riconoscimento per il lavoro già svolto, ma soprattutto come un impegno a migliorare il suo contributo alla community. A febbraio era in Cochabamba, Bolivia, dove è riuscito a tenere una sessione su Microsoft Azure Mobile Services, ed è sempre alla ricerca di nuove opportunità per impegnare le sue conoscenze nella community.
 
In questo momento Dan sta preparando la sua sessione per l´MVP Open Day Barcelona 2014 e l´MVP OpenSessions 2014 sullo sviluppo di applicazioni mobile multi-piattaforma usando il framework MVVMCross. I primi giorni di aprile sarà a San Francisco per Build 2014 e spera di tornare con tante nuove conoscenze da condividere con la community. Inoltre, a fine maggio terrà una sessione sullo sviluppo Windows Phone a ITCamp in Cluj, Romania. Spera che questo sia solo l’inizio di un buon anno nella community. Per quanto riguarda il suo blog, ha già pianificato alcuni post di approfondimento sull´interfacciamento con dispositivi bluetooth e bluetooth low-energy.
 
Il momento preferito di Dan come MVP è un classico: il momento in cui ha scoperto di essere stato nominato MVP. “Direi il 1 gennaio 2014: ero all´aeroporto di Sao Paulo in Brasile aspettando il mio aereo per Santa-Cruz in Bolivia, con un collegamento a internet lentissimo e premendo “Ricezione email” ogni 30 secondi per capire se ero stato scelto o no come MVP. L’emozione di aprire l’email e leggere che sei stato nominato MVP è unica. In questo momento non vedo l’ora di partecipare al mio primo MVP Summit.”