Il contributo degli MVP come organizzatori di conferenze per la community SharePoint
mercoledì 26 giugno 2013
Gli MVP sanno che la tecnologia non può prendere il posto dell’esperienza pratica, così molti di loro contribuiscono efficacemente nell'organizzare conferenze per la community durante l'anno, inclusi i prestigiosi eventi SharePoint.
  • Condividi su Facebook
  • Pubblica un tweet su questa storia
  • Condividi con e-mail
Sebbene le abilità degli MVP siano note grazie ai social media, durante gli eventi le loro qualità vengono messe ulteriormente in risalto. Gli MVP stessi sanno molto bene che delle volte è necessario che la community veda la tecnologia in azione, i relatori dal vivo e abbia l’opportunità di poter parlare con un esperto dopo una presentazione al fine di ottenere maggiori informazioni e dettagli riguardanti la tecnologia attuale.
 
Questo è il motivo per cui la maggior parte delle conferenze su SharePoint avvenute recentemente nel Regno Unito, Australia e Francia sono così importanti per i tecnici della community.
 
Per il quinto anno di seguito, l’MVP SharePoint del Regno Unito Steve Smith ha organizzato la conferenza SharePoint Evolution Conference. A questo evento hanno partecipato circa 1000 persone, che hanno avuto l’opportunità di toccare con mano e ricevere informazioni importanti sia da Steve che da molti altri MVP.
 
In Australia, 12 MVP locali hanno tenuto sessioni molto apprezzate durante due conferenze distinte dalla durata di due giorni e incentrate su SharePoint, a Sydney e Melbourne. L’MVP SharePoint della Nuova Zelanda Debbie Ireland ha ripreso il suo importante ruolo (svolto per molti anni) di organizzatore di eventi su SharePoint di notevole importanza, in Australia e nel sud-est asiatico.
 
 
Inoltre, per la prima volta quest’anno si è tenuto in Francia un evento dedicato a SharePoint, grazie agli sforzi degli MVP SharePoint francesi Xavier Vanneste e Pierre Vivier-Merle. In totale, 18 MVP hanno contribuito all'evento in qualità di relatori, grazie alla loro esperienza.