Incontro con il Community Champ Jose Riesco
giovedì 25 luglio 2013
Jose Riesco, International Project Manager per la divisione Engineering, Community and Online Support di Microsoft, si occupa della diffusione delle traduzioni.
  • Condividi su Facebook
  • Pubblica un tweet su questa storia
  • Condividi con e-mail
Jose Riesco, International Project Manager per la divisione Engineering, Community and Online Support di Microsoft, si occupa della diffusione delle traduzioni.

“La tecnologia di traduzione automatica di Microsoft é la migliore nella sua categoria, e migliora ogni giorno grazie al contributo della community”, spiega Jose.
In qualità di manager del Collaborative Translation Framework, un programma che combina traduzioni collaborative con traduzioni automatiche customizzate, Jose ha avuto molte occasioni di interagire con la community.

La scorsa estate, ha viaggiato in vari paesi europei per far conoscere agli MVP un nuovo programma relativo al sito
Support.Microsoft, che permette agli utenti di accedere a contenuti tecnici nella loro versione originale in inglese, e fornire traduzioni alternative, se lo desiderano. Poi, lo scorso febbraio, ha allestito uno stand all'MVP Global Summit per diffondere informazioni sul programma e ottenere feedback dagli MVP.

Da allora, ha lanciato un programma pilota che permette agli MVP di accedere come revisori alle traduzioni inviate dagli utenti del sito Support.Microsoft. “In qualità di esperti delle tecnologie Microsoft e leader della community, gli MVP ci sono sembrati una scelta naturale. Essi ottengono dal nostro team tutti i diritti a fornire e approvare traduzioni alternative. Nessuno giudicherà i loro contributi”, ci ha spiegato.
“Sebbene finora abbiamo coinvolto solo un piccolo gruppo di MVP, sono rimasto molto impressionato dal loro entusiasmo e collaborazione. È stato un piacere collaborare con loro. Adesso che siamo in grado di seguire la loro partecipazione, speriamo di poter coinvolgerne molti altri, in un ampio gruppo di lingue, in modo che possano aiutarci a migliorare la traduzione automatica e aiutare gli utenti in tutto il mondo ad ottenere il massimo dalle nostre tecnologie.”