Atley Hunter

Atley Hunter

Windows Phone Development
Canada
Per molte persone essere candidati MVP è una sorpresa. Non per Atley Hunter. Diventare un MVP è stato un obiettivo perpetrato con tenacia che lo ha aiutato a cambiare il corso della sua carriera.
Da molto tempo Atley è uno sviluppatore; inizialmente è stato ispirato a entrare nella community degli MVP quando ha ascoltato la Visual C++ MVP Kate Gregory parlare ad un code camp a Toronto. “Ha un'oratoria incredibile”, afferma Atley. “Ed ho imparato molto. Ho pensato: ecco ciò che voglio fare".
In occasione di un evento Tech Days, nel 2010, ha chiesto ad uno speaker Microsoft come diventare MVP. Atley è stato presentato ad alcune persone ed ha cominciato immediatamente a sviluppare app per Windows Phone e a condividere quanto appreso in conferenze, forum e sul suo blog.
L'anno scorso è stato nominato Windows Phone Development MVP e sei mesi dopo ha lasciato il suo lavoro per dedicarsi a tempo pieno allo sviluppo di app per Windows.
Attualmente, oltre ad essere Microsoft MVP ed MVP 2012 dell'anno, Atley è ambasciatore Nokia, Telerik Insider e Telerik MVP, ed è uno dei più prolifici sviluppatori di app per Windows, con 200 app Windows 8 e 200 app Windows Phone sul mercato.
Una delle sue app, introdotta nel mercato appena due mesi fa, 101 Love Msgs, ha già superato i 70.000 download, 1.300 valutazioni e 4 stelle. Atley fa riferimento a quest'app come ad un esempio di ciò che ha imparato nel corso di un paio di anni, a volte frenetici, trascorsi nello sviluppo di app. “Come sviluppatori siamo abituati a risolvere problemi complessi, quindi quando creiamo un'app spesso riflettiamo anche troppo. Ma mi piace risolvere problemi riguardo Windows Phone e le mie regole sono piuttosto semplici: creare una nuova interfaccia utente, far divertire le persone, semplificare l'uso e controllare che faccia esattamente ciò che deve. Se riesci a raggiungere tre di questi quattro obiettivi, la tua app sarà un successo".
Nonostante le lunghe ore di lavoro dedicate allo sviluppo di app Windows, Atley riesce ancora a dedicare molto tempo alle community. A febbraio è stato negli Stati Uniti ed in Canada partecipando a vari eventi, tra cui il MVP Global Summit (questo sito Web contiene un video della partecipazione di Atley all'MVP Showcase). A marzo Atley è stato in sei città della costa orientale degli Stati Uniti in otto giorni. Oltre ai Code Fest e ai Code Camp, a volte ospita a casa sua eventi tecnici: in un fine settimana vengono prodotte dalle 10 alle 15 app.
Nonostante il suo rigido programma di viaggio, Atley è "sempre disponibile" e invita le community a contattarlo.