Gli MVP contribuiscono all'evoluzione dei forum Microsoft
mercoledì 25 settembre 2013
I contributi degli MVP sono stati riconosciuti fin dagli albori delle community online. È una sorpresa il fatto che continuino ad essere leader ora che nei forum ci sono milioni di utenti?
  • Condividi su Facebook
  • Pubblica un tweet su questa storia
  • Condividi con e-mail
Vent'anni fa, quando i fanatici appassionati di tecnologia avevano una domanda, accendevano i loro modem analogici e accedevano, ad esempio, a CompuServe per chiedere suggerimento ai loro pari. Con buona probabilità, a rispondere sarebbe stato un MVP.
All'epoca si trattava di una cerchia ristretta, con un numero limitato di utenti che condividevano informazioni online. I collaboratori principali, 37, furono identificati e nominati Microsoft Most Valuable Professional. Oggi, quasi tutti i 3.700 MVP sparsi per il mondo offrono la loro consulenza online e molti di loro lo fanno nei forum Microsoft.
Per gli sviluppatori, esiste il forum MSDN, che tratta vari argomenti, dai linguaggi Visual Studio al Windows Azure marketplace. Per i professionisti IT c'è TechNet, per esplorare tantissimi prodotti, da BizTalk Server a Live Meeting. Poi c'è  Microsoft Community, dove utenti più occasionali, per uso privato o per le piccole imprese, possono trovare informazioni su qualunque cosa, dalla modifica contemporanea di tutte le diapositive su PowerPoint a come iniziare ad utilizzare Windows 8. In tutto, i forum Microsoft ricevono circa 148 milioni di visualizzazioni al mese.
Anche se gli esperti Microsoft sono sempre presenti in tutti i forum a fornire risposte, anche altri membri della community forniscono prospettive di grande rispetto. E nessuno lo fa come gli MVP.
"Gli MVP costituiscono una parte essenziale della community Microsoft e gli utenti ricevono grande beneficio dalle loro esperienze e conoscenze", ha spiegato la Senior Community Engagement Manager di Microsoft Community, Jennifer Paige (per ulteriori informazioni su Jennifer, consultare il suo profilo nella sezione Community Champ del sito). "Alle persone piace ricevere suggerimenti dai loro pari e gli MVP hanno una comprovata esperienza nelle tecnologie Microsoft".
Così, quando è stata progettata la nuova funzionalità wiki di Microsoft Community, gli MVP hanno giocato un ruolo fondamentale nel suo sviluppo. "È molto gratificante vedere un programma creato per e dalla community", ha detto Jennifer. "Gli MVP coinvolti sono stati fantastici. Hanno aiutato a definire il progetto, a verificarne le funzionalità e a fornire gran parte delle 250 Wiki disponibili al momento del lancio".
Tra coloro che hanno consentito la creazione delle Wiki di Microsoft Community c'era il Consumer Security MVP Stephen Boots, che ci ha detto: "Quando ho capito che l'aggiornamento di Microsoft Community avrebbe incluso le capacità Wiki, non mi sono fatto scappare l'occasione di parteciparvi, in quanto avevo anticipato l'introduzione di questa funzionalità già da un po' di tempo. È un valore aggiunto alla community, perché fornisce un luogo dove i leader possono condividere informazioni importanti e a cui i visitatori possono fare riferimento tutte le volte che vogliono".
Altri MVP che hanno lavorato alla nuova funzionalità hanno messo a disposizione le proprie osservazioni e feedback. Il Consumer Security MVP Vladimir Bezmalyi ha dichiarato: "Con l'aumento dell'utilizzo del PC nel corso degli anni, è aumentato anche il numero di utenti inesperti in IT. Il nostro compito è quello di aiutarli , in modo che facciano meno errori".
L'MVP Kosh Vorlon (Consumer Security) ha spiegato: "Ho partecipato al progetto Wiki di Microsoft Community per due ragioni principali. Primo, perché credo sia più utile impiegare tempo a cercare di migliorare il forum piuttosto che pubblicare migliaia di risposte corrette per ogni singolo thread. In secondo luogo, fatto ancor più importante, era la prima volta che ho sentito parlare di un progetto così importante per Microsoft Community, che fin dall'inizio ha esordito come una genuina collaborazione tra dipendenti Microsoft e volontari della community. Non solo ho pensato che valesse la pena spendere molto del mio tempo nel progetto, ma ho fatto tutto il possibile per contribuire al suo successo. In questo modo il progetto sarebbe stato considerato il punto di riferimento per altri eventuali progetti futuri di gruppo, perché credo che la combinazione di capacità diverse ma complementari conferisce un valore che potrebbe non essere stato riconosciuto o utilizzato al meglio e rappresenta quindi l'opportunità di migliorare i progetti futuri di Microsoft Community e quindi il sito in generale."
Il Windows Expert-Consumer MVP Takae Sakushima ha spiegato: "Ho pensato subito che fosse interessante. Poi mi sono resa conto che gli articoli avrebbero potuto risolvere confusioni inutili se gli argomenti si fossero concentrati sugli interessi principali degli utenti della community. Ad esempio, nel forum Windows, leggo spesso delle risposte a domande relative ai sistemi operativi Windows  in cui si consiglia agli utenti di visitare il sito internet del produttore del PC per risolvere i problemi. Quando ho scoperto che Microsoft Community avrebbe lanciato le Wiki, ho pensato che sarebbe stata una buona opportunità per fornire informazioni utili sui prodotti Microsoft e che in questo modo gli utenti che visitano il sito possono ottenere tutte le informazioni di cui hanno bisogno. Spero che questi articoli chiariranno alcuni dubbi degli utenti".
"Le Wiki costituiscono un mezzo facile per gli utenti occasionali in cerca di risposte", ha dichiarato il Windows Entertainment e Connected Home MVP Barb Bowman. "Una volta che le persone prendono confidenza con le Wiki di Microsoft Community, andranno sempre a cercare lì le risposte ai loro problemi. Credo che dopo aver creato un corpus completo di articoli, questa diverrà la destinazione predefinita degli utenti" (per ulteriori informazioni sul ruolo di Barb nella community, consultare la sezione MVP Spotlight di questo sito).
Il Windows Consumer Apps MVP PapaJohn Buechler ha sintetizzato: "Gli utenti hanno svariati background e comunicano tra loro sul funzionamento delle applicazioni, sulla logica dei programmi e la risoluzione dei problemi tecnici e delle continue incertezze. Il programma Wiki è un tentativo di mettere a disposizione informazioni provenienti da fonti sicure".
Per creare la nuova funzionalità, i membri della community e gli MVP hanno sviluppato le linee guida del programma e stabilito processi che guidano gli autori nel programma Wiki. Il giorno del lancio, la funzionalità Wiki di Microsoft Community ha messo a disposizione degli utenti più di 250 articoli in 11 lingue, scritti da circa 160 autori.
In quanto parte dell'evoluzione costante di Microsoft community, questo mese il sito ha lanciato un forum privato per gli MVP, un luogo in cui possano condividere idee e leadership per garantire il continuo miglioramento di questa risorsa.