Il potere della community degli MVP
lunedì 23 dicembre 2013
L'amicizia di tre MVP ha dato vita all'unica conferenza di Microsoft SharePoint e Project dell'Adriatico, a cui hanno partecipato MVP di tutto il mondo.
  • Condividi su Facebook
  • Pubblica un tweet su questa storia
  • Condividi con e-mail
Poiché non esistevano conferenze su SharePoint, Office 365 e Microsoft Project nelle regioni adriatiche, alcuni MVP hanno deciso di tenere una conferenza organizzata dalla community. I tre MVP dell'Europa Centrale e Orientale Nenad Trajkovski, Toni Frankola e Adis Jugo si conoscono da molti anni grazie a diverse iniziative della community Microsoft nelle loro regioni, ad esempio la partecipazione come relatori ai Microsoft WinDays. Adis ha spiegato che “essere MVP ci ha sicuramente aiutato a scoprirci l'un l'altro, e questa prima conoscenza si è presto trasformata in grande amicizia e stima professionale”.
 “L'idea della conferenza ci è venuta durante una pausa alla conferenza WinDays 2012 a Rovinj, una bella città della Croazia”, ha continuato Adis. “Abbiamo concordato che la conferenza dovesse aver luogo nel tardo autunno e abbiamo iniziato immediatamente a lavorarci. Come località è stata scelta Zagabria per le buone risorse logistiche e per le infrastrutture. La prima conferenza è stata un evento di un giorno, il 27 novembre 2012. Hanno partecipato oltre 150 persone che potevano scegliere tra 26 sessioni in quattro settori: Aziende, Professionisti IT, Sviluppatori e Cloud. Abbiamo ricevuto il sostegno di molti famosi MVP di SharePoint, esperti e relatori, provenienti da tutto il mondo, che sono giunti a Zagabria per tenere sessioni senza alcun compenso oltre le spese di viaggio”. I cinque principali relatori (su 20 totali) della prima conferenza su SharePoint e Project del 2012 erano MVP.
Il successo li ha invogliati a tenere una nuova edizione dell'evento a novembre 2013: SharePoint and Project Conference Adriatics 2013. “Il luogo è rimasto lo stesso, Zagabria, ma il numero di sessioni e relatori è raddoppiato. Abbiamo pianificato e progettato una conferenza per 200 persone e ci sono stati 230 partecipanti! Alcuni dei più famosi relatori su SharePoint e Project da tutto il mondo – in gran parte Microsoft MVP – sono giunti ancora una volta a Zagabria senza compenso per tenere le loro sessioni”, ha affermato Adis.
Ci sono stati 30 relatori da Stati Uniti, USA, Canada, India, Sudafrica, Germania, Austria, Regno Unito, Slovenia, Ungheria, Macedonia e, naturalmente, Croazia e Bosnia ed Erzegovina. Metà di loro erano MVP. Secondo Adis, “essere MVP ci ha aiutato enormemente ad attirare i relatori. Ovviamente, è stato determinante anche il passaparola che gli MVP di tutto il mondo hanno fatto per noi e per cui esprimiamo la nostra riconoscenza. Il primo anno non è stato facile convincere gli MVP a parlare a una conferenza in Croazia senza ricevere compensi. A questo scopo l'influenza e il prestigio di cui godiamo Toni, Nenad e io come MVP sono stati di grande aiuto. Dopo il successo del 2012, nel 2013 è stato tutto più facile. Per il 2014 stiamo già ricevendo email di MVP che si sono offerti di venire in Croazia per il prossimo SPC Adriatics. Tutto ciò dimostra che abbiamo fatto un buon lavoro con l'organizzazione della conferenza e ne andiamo molto fieri”.